Cucina

La Slovenia e un paese ospitale che sorprende il suo visitatore per la ricchezza dei piatti tradizionali sloveni e per le specialita gastronomiche, provenienti dall'estero, ma a cui è stata aggiunta un po' di personalità slovena. Sui tavoli ricchi di prelibatezze i cibi vengono da sempre accompagnati da ottimi vini provenienti dalle tre regioni vinicole slovene. Tutto questo sfarzo per il palato si puo trovare sulle strade del vino e nelle numerose trattorie tradizionali La trattoria (in sloveno: gostilna) è il cuore dell'offerta ristorativa slovena.
Oltre alle bibite, la »gostilna« deve offrire almeno tre piatti tipici locali o regionali. Le trattorie in Slovenia sono spesso a conduzione familiare.
Cucina

Il loro arredo e l'offerta di solito sono tradizionali, mentre la preparazione dei cibi si basa sui principi dell'alimentazione sana. L'offerta gastronomica viene completata dagli ottimi vini sloveni, soprattutto nelle zone vinicole. La caratteristica delle »gostilne« e del loro calore umano è l'ospitalità – una ragione per la quale gli ospiti amano ritornarci!

Le specialità e i vini sloveni fanno parte dell'offerta regolare degli alberghi e dei ristoranti, e naturalmente, degli agriturismo. In molte parti della Slovenia le specialità gastronomiche vengono presentate anche alle manifestazioni specializzate del settore.

La gamma dei piatti nazionali comprende molte bonta’, legate alla solenne macellazione del maiale. Tra i piatti di tutti i giorni sono popolari quelli fatti con cavoli, fagioli e patate. Ogni regione slovena produce vari tipi di pane caratteristici della zona. Molti sono i piatti a base di farina, sono caratteristici soprattutto quelli fatti con il grano saraceno – un cereale che da una farina grigia. In tutto il Paese sono diffusi gli štruklji, conosciuti in oltre 70 varianti. E famosa anche la prekmurska gibanica, riccamente ripiena. Non c'e regione slovena senza potica – dolce di pasta lievitata arrotolata, ripiena di noci, semi di papavero, uvetta, varie erbe, ricotta, miele o persino ciccioli. Nel Litorale sorprendono gli originali piatti a base di pesce, ma anche le bonta a base di piante selvatiche di verdura e vari ortaggi (asparagi, carciofi, tartufi) e, naturalmente, il prosciutto crudo del Carso, stagionato alla bora.
 
Il piacere viene completato ovunque dai vini – da quelli d'uvaggio a quelli di varieta, di qualita o di qualita speciali, fino agli spumanti. Nel Paese con influssi marini, dovrete provare il Teran, il Moscato giallo, la Malvasia, la Ribolla. Nella regione vinicola del Posavje nella Slovenia centrale dovrete assaggiare lo Cviček – una specialita slovena che vanta un sapore fresco e un basso tasso d'alcol. Le colline vinifere della regione del Podravje, nella parte orientale della Slovenia, viziano con ottimi vini di varieta, ad esempio il Riesling renano, il Traminer, il Sauvignon, lo Chardonnay, l'autoctona Ranina ed altri ottimi vini pregiati. Numerose sono le cantine vinicole con la loro offerta di degustazioni, mentre in alcuni migliori ristoranti e trattorie, gli esperti sommelier potranno aiutarvi a scegliere il vino.